Infortunio sul lavoro a Santa Giustina in Colle: muore colpito dalla benna dell'escavatore

La tragedia si è consumata giovedì mattina, all'entrata del cimitero. Vittima un 56enne

La gru e il luogo dell'infortunio (foto inviateci da un lettore via Whatsapp)

Colpito al torace dalla benna di un escavatore, un uomo è morto giovedì mattina, in via San Francesco, a Santa Giustina in Colle, dove sono in corso dei lavori stradali all'altezza dell'ingresso del cimitero.

MANOVRA DEL FIGLIO. L'infortunio sul lavoro si è consumato poco prima delle 11. Vittima un 56enne di Piazzola sul Brenta, Mario Guadagnin, titolare di una ditta di asfaltature e movimentazione terra. Secondo le prime indiscrezioni, sembra che sia stato colpito a seguito di una manovra della ruspa da parte del figlio. Il trauma riportato gli è stato fatale e il 56enne è morto sul colpo. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei sanitari del Suem 118 accorsi sul posto. Accertamenti sulla vicenda sono in corso da parte dei carabinieri e dei tecnici dello Spisal. Il mezzo e il cantiere sono stati sequestrati per i rilievi di rito.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento