rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Arcella / Via Jacopo da Montagnana

Arcella, blitz vigili e Saia: 30 multe ad auto degli islamici in preghiera

L'operazione della polizia locale, venerdì pomeriggio, alla "moschea" in via Jacopo da Montagnana, in zona Arcella a Padova. Sono state elevate trenta sanzioni per divieto di sosta nei confronti di musulmani

Blitz della polizia locale, accompagnata dall'assessore alla Sicurezza Maurizio Saia, venerdì pomeriggio, in via Jacopo da Montagnana, in zona Arcella a Padova. Lì, nell'ex palestra adibita a moschea, da un paio d'anni i musulmani si ritrovano per la preghiera del venerdì. Arrivano da tutto il Nordest, e parcheggiano le auto ovunque, gettando nell'esasperazione i residenti. L'intervento del reparto motociclisti della polizia municipale, come riportano i quotidiani locali, ha avuto come risultato una trentina di multe.

TRENTA MULTE AGLI ISLAMICI IN PREGHIERA. Secondo l'assessore alla Sicurezza, presente all'operazione, gli spazi impiegati dall'associazione musulmana sarebbero troppo ristretti per ospitare le circa 300 persone che si raccolgono per questi incontri, oltre a non esserci parcheggio sufficiente per accogliere il numero di auto che si riversano sulla strada. Nel corso del blitz, lo sfogo dei cittadini, che avrebbero sollecitato più volte un intervento per mettere un freno ad una situazione divenuta insostenibile. Saia ha discusso anche con il responsabile dell'associazione, cui avrebbe ribadito la necessità di trovare un luogo più idoneo, e l'intenzione di non dare loro tregua, e tornare ancora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arcella, blitz vigili e Saia: 30 multe ad auto degli islamici in preghiera

PadovaOggi è in caricamento