Da disco a moschea: musulmani nell'ex Arancia Meccanica

Il locale notturno di via Bernina all'Arcella a settembre dovrebbe riaprire in veste di centro di culto islamico al servizio dei fedeli dissidenti" dell'associazione Rahma, che invece aprirà a breve una sede in via dell'Ippodromo

Dallo sballo alla preghiera, ecco come si trasforma la mappa della movida padovana. Là dove una volta c'era una discoteca, l'Arancia Meccanica di via Bernina, entro settembre dovrebbe sorgere una nuova moschea. Un centro di culto islamico aperto dai fedeli "dissidenti" entrati in contrasto con l'associazione Rahma che invece, entro breve, questione di qualche giorno, aprirà la propria moschea in via Ippodromo.

BITONCI (LEGA): Interrogazione in parlamento

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

DUE NUOVE MOSCHEE. Due distinti luoghi di preghiera per musulmani frutto di una scissione che era nata per dissidi di tipo economico dopo la chiusura della moschea di via Anelli e l'acquisto, da parte dell'associazione Rahma, della nuova sede a Ponte di Brenta per la quale è imminente l'inaugurazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Clamoroso, dopo 2 giorni di attività il Gasoline chiude: «Troppi rischi, gettiamo la spugna»

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Coronavirus, Zaia: «Ecco la nuova ordinanza con le riaperture del 25 maggio e del primo giugno»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Gli cade addosso la fresatrice mentre la carica con un muletto: muore imprenditore

Torna su
PadovaOggi è in caricamento