Moto nel sottopasso ciclopedonale via Bezzecca: i cittadini non vogliono

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Il Comando di Polizia Municipale è stato interessato da più cittadini che hanno protestato, anche tramite esposti e raccolta di firme, per il fatto che molti motociclisti usano il sottopasso di via Bezzecca per bypassare le barriere quando il treno è in transito.

La manovra di uscita dei motociclisti dal sottopasso su via Bezzecca non è agevole per la presenza di paletti dissuasori motivo per cui i gas di scarico prodotti dai veicoli impegnati in tale manovra ristagnano nel sottopasso.

Il sottopasso è riservato ai pedoni e ai ciclisti in quanto la contemporanea presenza dei ciclomotori è pericolosa e quindi incompatibile con gli utenti deboli della strada.

Sono 15 le sanzioni comminate dalla polizia municipale ai ciclomotori in 2 giorni di controlli.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento