Dolomiti, motociclista 50enne di Selvazzano precipita nel vuoto e muore

L'uomo, Antonio Amato residente a Selvazzano Dentro, ieri durante una gita nelle montagne delle Dolomiti con la sua moto quando ha perso il controllo del mezzo ed è stato sbalzato fuori dal motoveicolo precipitando per centinaia di metri nella vallata sottostante

E' precipitato nel vuoto dopo aver sbandato con la sua moto: è morto così ieri mattina, a 50 anni, Antonio Amato di Selvazzano Dentro, responsabile magazziniere presso le argenterie Greggio.  L’uomo, amante delle moto, aveva deciso di concedersi una gita con la sua moto da strada, come faceva spesso,  nelle montagne delle Dolomiti. Durante il percorso, però, qualcosa è andato storto. Lungo le curve delle stradine di montagna, a pochi km di distanza dalla Marmolada, l’uomo ha perso il controllo della sua moto che è sbandata ed è andata a sbattere contro il parapetto in metallo che delimita certi tratti del percorso.

Mentre il veicolo è rimasto incastrato nel parapetto, il contraccolpo ha invece drammaticamente sbalzato in aria il corpo del conducente fino a farlo precipitare nel vuoto. La morte è sopraggiunta all’istante mentre il corpo, qualche tempo dopo, è stato ritrovato dai soccorritori nel torrente Pettorina sottostante.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Coronavirus, Zaia: «Ecco la nuova ordinanza con le riaperture del 25 maggio e del primo giugno»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento