Presidio alla Mtn, scontro tra operai: danneggiata auto in transito

Tensione questa mattina alla sede della società di corso Nuova Zelanda. Un manipolo di manifestanti dei Cobas ha formato un picchetto davanti ai cancelli di ingresso e ha aggredito un operaio che voleva entrare in sede con la sua auto, danneggiandogliela

Scontro tra operai questa mattina alla Mtn di corso Nuova Zelanda.

LA MANIFESTAZIONE. Nel corso di un picchetto per manifestare contro la modifica dell’articolo 18, infatti, un manipolo di manifestanti appartenenti alla sigla sindacale Adl Cobas ha aggredito un operaio che voleva entrare in sede con la sua auto.

L'AGGRESSIONE. I manifestanti, provenienti dalla sede di Verona, dopo aver accerchiato la macchina ne hanno spaccato i finestrini e divelto i tergicristalli.

QUESTA VOLTA NESSUN FERITO. Fortunatamente, e grazie anche all’intervento delle Forze dell’ordine, le proteste non sono degenerate in rissa come invece era accaduto qualche giorno fa durante un’analoga manifestazione: ben 7 i feriti finiti in ospedale in quell’occasione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Stroncato da un malore: imprenditore muore nell'azienda fondata quarant'anni fa

  • Tremendo schianto fra tre mezzi: centauro trentenne muore in ospedale

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Vintage Festival, festa dell’uva e del vino, incontri culturali e sagre: il weekend a Padova

  • Evasione fiscale: le fiamme gialle confiscano 500mila euro di beni a un imprenditore

Torna su
PadovaOggi è in caricamento