menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fumo in locale pubblico, slot fuori orario e gestione in mano a un estraneo: multa di 710 euro

I controlli da parte da parte del reparto prevenzione crimine della polizia: denunciato il titolare 42enne di origine cinese del bar "Jolly"

Completamente non in regola con il suo locale di Ponte San Nicolò, è stato denunciato anche penalmente dopo aver preso una multa di 710 euro.

La denuncia

L'episodio nelle scorse ore: il reparto prevenzione crimine della polizia ha messo in atto una task force nella zona dell'Arcella di Padova: 30 identificati, di questi 10 erano già pregiudicati. Gli agenti hanno quindi effettuato controlli random nei tre comuni di Padova, Vigonza e Ponte San Nicolò. Qui, nel bar Jolly, le forze dell'ordine hanno scoperto tre irregolarità: le slot machine, anzichè funzionare nelle fasce orarie previste funzionavano tutto il giorno, i clienti fumavano anche all'interno del locale, nonostante la legge non lo preveda, e, infine, faceva gestire il bar da un'altra persona. Per quest'ultimo motivo la polizia lo ha denunciato. Per le altre irregolarità multa totale di 710 euro: 50 euro per la sala slot, 660 euro per la questione del fumo nei locali pubblici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento