Anziana in preda a un raptus distrugge i manifesti elettorali durante le votazioni

Una settantenne dell'Alta è stata sanzionata dopo che diversi cittadini l'hanno notata strappare i cartelloni. Nessun movente politico però: la donna era visibilmente alterata

I carabinieri davanti alle tabelle con i manifesti danneggiati

Nemmeno il tempo di ultimare la giornata di votazioni che in via Meucci a Camposampiero i manifesti elettorali erano già stati eliminati. Non dalle ditte apposite però, bensì da una donna che li ha scelti come bersaglio in un momento di scarsa lucidità.

L'intervento

É domenica pomeriggio quando alcuni passanti segnalano al 112 un'anziana che lungo la strada alle porte della zona industriale si sta accanendo sui tabelloni metallici strappando i manifesti. Sembra fuori di sé. I carabinieri arrivano poco dopo ma di lei non c'è più traccia, restano solo i brandelli di carta penzolanti. La rintracciano poco dopo, visibilmente alterata. Accertato che nonostante l'agitazione fosse in buona salute, la 70enne di Campodarsego è stata identificata e multata come previsto dalla legge elettorale per danneggiamento. L'azione della donna non sarebbe riconducibile ad alcun fine politico: ha strappato indistintamente vari manifesti in un momento di confusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno in autostrada: esplode tir, carbonizzato l'autista, feriti due lavoratori

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Tragedia lungo l'autostrada: padovano schiacciato sotto il suo camion

  • 30 secondi di pura magia: il video spot del Natale a Padova

  • Un corpo riaffiora dal canale. Il deambulatore abbandonato prima della tragedia

  • Scopre due persone che dormono nel suo garage: una era la proprietaria dell'immobile

Torna su
PadovaOggi è in caricamento