Adulti e bambini accampati in camper: manca la revisione, ma le mascherine ci sono

Alcuni cittadini hanno segnalato la presenza costante di persone in una strada della periferia facendo scattare un controllo che però non ha rilevato assembramenti

(foto: archivio)

Erano dodici tra adulti e bambini, divisi tra un camper e un furgone. Tuttavia osservavano il distanziamento interpersonale e calvano tutti la mascherina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il controllo

Non sono state contestate sanzioni relative alle norme anti contagio nei confronti delle persone scoperte accampate con due veicoli lungo via Edison, tra Cave e Chiesanuova all'altezza del complesso Padova 2000. La loro presenza il loco era stata segnalata a più riprese da alcuni residenti che avevano notato camper e roulottes sostare anche per diversi giorni. I carabinieri di Padova Principale giovedì pomeriggio hanno eseguito un controllo trovando dodici persone tra adulti e minorenni con un camper e un furgone. Il controllo dei documenti ha permesso di appurare che quest'ultimo era privo del certificato di revisione e pertanto la carta di circolazione è stata ritirata e il proprietario si è visto elevare una multa. Nessun provvedimento è invece scattato in materia di Coronavirus perché i presenti erano distanziati e tutti indossavano la mascherina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • «Dov’è la felicità? È molto lontana, è vicino a Padova», il meme diventa virale

  • Tragedia nella Bassa: bimba di un anno e mezzo muore investita dal nonno

  • Frontale tra una Punto e un furgoncino: 17enne padovana perde la vita

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento