Il municipio di Camposampiero illuminato per la Giornata Mondiale della Prematurità

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Giovedì 17 novembre il municipio di Camposampiero sarà illuminato di viola per celebrare la Giornata Mondiale della Prematurità.
L'iniziativa è sostenuta e promossa dall'Ulss 15 e dall'Associazione Pulcino, che si occupa di bambini nati pretermine nel Veneto e vede il coinvolgimento del Comune.

"Ho aderito con entusiasmo a questa iniziativa - afferma il sindaco di Camposampiero - che vuole accendere i riflettori su un ambito forse poco noto, quello dei bambini che nascono molto prima del termine e sulle loro famiglie che devono affrontare lunghi periodi di attenzione particolare verso questi piccoli bambini, che vanno accompagnarti a crescere grazie anche alla professionalità dei medici e dei sanitari.
Forse non tutti sanno che all'ospedale di Camposampiero vi è un reparto di Neonatologia, altamente specializzato, guidato dal primario di pediatria Marco Filippone, che è in grado di accogliere e seguire bambini fortemente prematuri.
La Patologia neonatale di Camposampiero aveva visto nell'aprile scorso l'inaugurazione di alcuni importanti interventi di ristrutturazione, con la predisposizione di dieci culle termiche per neonati prematuri o con patologie importanti.
Si tratta di un centro di riferimento regionale per la terapia intensiva del neonato critico, che vede circa 180 ricoveri all'anno. Di questi più di cento provengono da comuni fuori da quelli di competenza dell'Ulss 15.
Una realtà importante dunque, che è un riferimento per i genitori che si trovano a vivere questa esperienza così particolare e delicata.
A tutti loro ci sentiamo vicini e lo esprimiamo, con tutta la cittadinanza, illuminando di viola il Municipio, al contempo rivolgiamo un grazie sincero ai medici e agli operatori che si occupano di questi piccoli pazienti e all'associazione Pulcino che promuove con amore iniziative a favore dei genitori".

Torna su
PadovaOggi è in caricamento