Cartura, esce da casa di un amico e muore: il suo cuore ha ceduto improvvisamente

Alberto Silvestrin, 29 anni, stroncato da un arresto cardiaco. La Procura chiede accertamenti

Alberto Silvestrin (Foto: Facebook)

E’ morto improvvisamente, a soli 29 anni, Alberto Silvestrin, 29 anni, stroncato da un arresto cardiaco. Il dramma è accaduto a Cartura, nel Conselvano, nella notte fra giovedì e venerdì. Il giovane è deceduto mentre si trovava nel giardino dell'abitazione di un conoscente, dalla quale era appena uscito.

LA DINAMICA.

È stato proprio l'amico, rimasto in casa, a dare l’allarme. I soccorritori del Suem 118, arrivati sul posto, hanno tentato di rianimarlo ma non c'è stato nulla da fare. Sembra che il ventinovenne sia morto per cause naturali, per un arresto cardiocircolatorio. La Procura ha ritenuto opportuno procedere con ulteriori accertamenti medico legali. Con l'autopsia, si cercherà di capire la causa del decesso. Dopo essersi diplomato all'istituto Duca degli Abruzzi a Padova, per un periodo Alberto era stato occupato in una azienda di lavorazioni metalliche di Due Carrare. Poi, anche a causa della crisi, era rimasto a casa e si era dedicato al lavoro dei terreni agricoli di famiglia e in qualche altro terreno nei dintorni come terzista.

IL DRAMMA.

Tanti i messaggi di ricordo degli amici sul web. Barbara, scrive sulla pagina Facebook: "Mi manchi, hanno deciso di portarti via da qui senza pensare al vuoto che avresti lasciato dentro me", racconta, "Non ho parole: solo lacrime. Ma saranno i tuoi ricordi a riempire il mio cuore e a darmi la forza per andare avanti. Forse perché penso che quello che ho già scritto quelle che sento quelle che penso non siano all'altezza di quello che ho perso. Non esiste frase di canzone immagine poesia o foto di un momento particolare che renda giustizia a quello che tu hai portato nella mia vita. Come il sole che piomba all'improvviso in un giorno vestito di grigio, un'estate in anticipo. La felicità che fa una sorpresa a ogni mio brivido e adesso che non ci sei più tutto scorre più lento. Il mattino non troverò più il tuo buongiorno un tuo messaggio come se domani fosse solo un pretesto per portarmi un tuo ricordo". "Non posso e non voglio credere che una persona fantastica come te con una bontà unica se ne sia andata!", scrive sulla pagina Facebook un'altra amica. "Porterò per sempre il tuo ricordo con me nel mio cuore. È un giorno quando ci ritroveremo finalmente berremo quel famoso spritz che abbiamo sempre rimandato".

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Fine mese all'insegna dei cantieri: strade chiuse fino a due mesi tra il centro e i quartieri

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Drammatico incidente stradale nella Bassa: 36enne muore in ospedale per le gravi lesioni subite

Torna su
PadovaOggi è in caricamento