menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gara "lampo" per l'animazione di Natale: "C'è stata davvero partita?"

La domanda se la pone il presidente nazionale di Federcontribuenti Marco Paccagnella: "Occorre fare chiarezza, ci rivolgeremo alla Procura della Repubblica ed al garante anti corruzione Cantone"

"Vincono sempre i soliti. Ma c'è stata davvero partita?". La domanda se la pone il presidente nazionale di Federcontribuenti Marco Paccagnella. La partita è quella da 100mila euro di base d'offerta per l'animazione e la promozione del commercio in occasione delle festività natalizie.

"PRIMA I PADOVANI?"."A quanto leggo dai giornali sembra che a vincere anche quest'anno, come lo scorso anno, sia stata la stessa azienda di comunicazione che promuove il Black Friday - annuncia Paccagnella - mi domando se abbia valso di più lo slogan 'prima i padovani' rispetto alla legge e al dovere civile della libera concorrenza. Infatti ci è stata segnalata una singolare modalità di 'trasparenza' nella comunicazione di gara, che fa piuttosto pensare al tentativo di affievolire un dovere di trasparenza quanto a inserimento del bando di gara nel 'Mepa', il mercato elettronico della pubblica amministrazione, che, purtroppo solo in teoria dovrebbe funzionare da piattaforma utile a far partecipare alle gare delle amministrazioni pubbliche più aziende possibile".

NATALE 2015 A PADOVA: TUTTE LE ATTIVITÀ PROPOSTE DAL COMUNE

"MEZZA GIORNATA DI GARA". Il bando di gara dal valore di 100mila euro è stato pubblicato appena due settimane prima della sua scadenza e solo sull'albo del settore commercio, Prot. 277173 del 21/10/2015. "Un tempo breve nonostante Natale arrivi ogni anno - continua Paccagnella - come mai due settimane e non ad esempio una quarantina di giorni come avviene di norma per i bandi di gara superiori al valore di 40mila euro? Inoltre, se uno va a vedere sul sito del mercato elettronico della pubblica amministrazione attraverso il Consip, che è il servizio attraverso cui, sempre in teoria, almeno per Padova, le pubbliche amministrazioni estendono ad una platea vasta le proprie gare, ebbene, la gara poggiata sulla piattaforma inizia alle 13:46 del 3 novembre mentre la data termine richieste chiarimenti è allo stesso giorno alle 18:30 e il termine ultimo per presentare le offerte alle ore 9 del 4 novembre. Qualcuno potrebbe pensare che siamo al ridicolo. Ho purtroppo l’impressione che siamo di fronte a qualcosa di molto diverso che merita l’attenzione dell’Autorità garante".

L'ESPOSTO DI FEDERCONTRIBUENTI. "Ci chiediamo e chiediamo alla Procura della Repubblica con un apposito esposto - conclude Paccagnella - di fare luce sul Natale, non quella che illumina le strade bensì quella del rispetto delle leggi, e su come mai tanta fretta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento