menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il logo Alì proiettato sulla facciata della Torre dell'Orologio di piazza dei Signori (fonte Facebook)

Il logo Alì proiettato sulla facciata della Torre dell'Orologio di piazza dei Signori (fonte Facebook)

Lo sponsor sulla Torre dell'Orologio È polemica sul Christmas carillon

Lo spettacolo di "mapping" in piazza dei Signori a Padova è stato inaugurato venerdì. Andrà in scena tutti i giorni, ogni ora, dalle 18 alle 22. L'installazione e le sue proiezioni non hanno visto consensi unanimi

Venerdì sera, il vicesindaco Eleonora Mosco ha inaugurato un'altra tappa del Natale a Padova: alle 18, in piazza dei Signori, è andato in scena il primo "Christmas carillon", lo spettacolo di "mapping" che, tutti i giorni, ad ogni ora, dalle 18 alle 20, proietterà immagini a sfondo natalizio sulla facciata della Torre dell'Orologio, con accompagnamento musicale. Presente al primo rintocco, oltre all'assessore al Commercio, anche il presidente di Alì Francesco Canella, che ha finanziato l'opera.

CHRISTMAS CARILLON: Guarda il video

LA POLEMICA. Non tutti, però, hanno gradito quest'ultima installazione: specialmente il mondo accademico ha manifestato forti perplessità in merito alla proiezione, tra un'immagine natalizia e l'altra, dei loghi della nota catena di supermercati. Una scelta di cattivo gusto a parere di diversi professori dell'ateneo patavino, ancor più in considerazione della storicità e della magnificenza del monumento impiegato allo scopo.

CORTELLAZZO. "Chi trova pacchiano il carillon natalizio proiettato sulla torre dell’orologio (https://www.youtube.com/watch?v=Hptri-te2kA&sns=fb) e, soprattutto, trova un’intollerabile caduta nel cattivo gusto la proiezione della pubblicità dei supermercati Alì sulla facciata dell’edificio storico, scriva il suo dissenso a https://www.alisupermercati.it/contatti/scrivici. È il minimo che si può fare. Io l'ho fatto". È il post pubblicato sulla propria pagina Facebook da Michele Cortellazzo, del dipartimento di Studi linguistici e letterari.

ROVERATO. Giorgio Roverato, docente di Storia economica, ha scritto persino un breve e polemico testo, dal titolo "Di come un uomo di marketing può 'sputtanare' il marchio per il quale lavora": "Un uomo di marketing dovrebbe sapere che la pubblicità invasiva, e in sedi incongrue, irrita il cittadino-consumatore, e ne mina la fidelizzazione con tanta fatica costruita - afferma il professore - eppure egli ha osato l'inosabile: ovvero, dato che Alì S.p.A. ha finanziato l'lluminazione natalizia dell'Orologio di piazza dei Signori, uno dei capolavori dello scenario urbano della città di Padova, ha chiesto (ed ottenuto dalla civica amministrazione) che accanto a questa illuminazione comparisse il logo (ripetuto due volte) dell'azienda".

IL CARILLON NATALIZIO, VIDEO:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento