Cronaca

Operazione Natale sicuro, raffica di controlli e multe della polizia locale

Gli agenti della federazione dei comuni del Camposampierese hanno potenziato l'attività durante le festività natalizie. Monitorati bar, giardini pubblici e stazioni ferroviarie. Sequestri e sanzioni per migliaia di euro

La scorsa settimana, ha preso il via il progetto "Natale sicuro" della polizia locale della Federazione dei comuni del Camposampierese. L'attività ha come obiettivo l'intensificazione dei controlli esterni nelle ore serali prima e durante il periodo natalizio.

LOCALE APERTO NONOSTANTE LA SOSPENSIONE. Venerdì sera, due pattuglie hanno percorso centri abitati e i quartieri degli undici comuni della Federazione fino a mezzanotte, concentrandosi in servizi “anti predoni” con il controllo soprattutto di veicoli e furgoni sospetti. Sabato pomeriggio, sono scesi in campo gli agenti del Nucleo operativo sicurezza urbana. Durante un sopralluogo in un bar-pizzeria di Borgoricco, segnalato dal servizio igiene e alimenti dell’Ulss, gli agenti hanno accertato che l’esercizio pubblico - al suo interno erano presenti diversi clienti - nonostante un provvedimento di sospensione della licenza. La titolare, di origini romene, è stata diffidata a chiudere immediatamente il locale e rischia ora una pesante sanzione di tremila euro. Numerose altre irregolarità sono emerse durante il controllo, tra cui anche il ritrovamento di alimenti scaduti nella dispensa della pizzeria.

ALLA GUIDA DI UN'AUTO SEQUESTRATA. In una frazione di San Giorgio delle Pertiche, una pattuglia della polizia locale ha fermato un residente del posto, trovato alla guida di un'auto risultata sotto sequestro per mancanza di copertura assicurativa. Per il conducente sono scattati una sanzione di duemila euro, il ritiro della patente per almeno un mese ed un nuovo sequestro del mezzo. L’uomo si è giustificato affermando di aver fatto solo un  giretto nel quartiere per mantenere carica la batteria della macchina. 

UBRIACO E FUORI REGOLA COL PERMESSO DI SOGGIORNO. Sabato sera, nei giardini pubblici vicini alla stazione dei treni di Camposampiero, gli agenti hanno fermato un cittadino romeno completamente ubriaco, già noto alle forze dell’ordine. All'uomo è stata contestata l’ubriachezza in luogo pubblico. Lo straniero, inoltre, è risultato non in regola con la normativa sul soggiorno dei cittadini comunitari in Italia. È stato quindi multato per un totale di quasi 200 euro. Il romeno, che dormiva su una panchina del parco, è stato anche trovato in possesso di ben sei litri di vino rosso.

AMBULANTE "INSISTENTE" E ABUSIVO. Sempre nella serata di sabato, un agente ha fermato, nel quartiere Babeli-Ferrari a Camposampiero, un cittadino senegalese segnalato da alcuni residenti perché dedito alla vendita ambulante porta a porta di articoli etnici e bigiotteria con fare insistente, disturbando gli abitanti della zona. Gli agenti hanno verificato che non era in possesso di alcuna licenza per effettuare il commercio itinerante, e per questo lo hanno sanzionato con una multa di oltre 5mila euro. La sua merce è stata sequestrata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione Natale sicuro, raffica di controlli e multe della polizia locale

PadovaOggi è in caricamento