Neonata imprigionata nell'auto: i pompieri la salvano mentre lei dorme beatamente

I vigili del fuoco sono intervenuti lunedì nel tardo pomeriggio nel parcheggio esterno alla stazione di Camposampiero per liberare il piccolo dentro l'utilitaria

La piccola era addormentata sul seggiolone posteriore dell'auto quando la vettura si è chiusa dall'interno. La madre e il padre disperati hanno chiesto aiuto ai pompieri che sono riusciti ad aprire la vettura.

L'intervento

Alle 18 di lunedì i vigili del fuoco sono intervenuti di fronte alla stazione ferroviaria di Camposampiero per aprire un'auto chiusa con all'interno una bambina di pochi mesi. L'allarme è stato dato dai genitori dopo l'entrata in funzione della chiusura centralizzata dell'auto, che ha chiuso fuori i genitori. I pompieri di Cittadella, constatata anche la tranquillità della neonata che dormiva, sono riusciti con dei piccoli cuscini e delle leve ad aprire la porta dell'auto senza causare nessun danno. Sul posto anche  un'ambulanza del Suem 118 a scopo cautelativo. La settimana scorsa erano stati i carabinieri a salvare un bambino di tre mesi in un'identica situazione.

Neonato 2-4

Potrebbe interessarti

  • Concerti, manifestazioni in piazza, sagre e feste in piscina: gli eventi del weekend a Padova

  • Pausini e Antonacci all'Euganeo, tutte le info utili: parcheggi, divieti, orari e navette

  • 10mila veneti colpiti da Linfedema. Sinigaglia: «Pazienti costretti ad andare all'estero per farsi curare»

  • «Ecco perché perdiamo forza durante l’invecchiamento»: la ricerca congiunta Vimm-Università

I più letti della settimana

  • Schianto frontale tra auto e moto: centauro gravemente ferito, interviene l'elicottero

  • Concerti, manifestazioni in piazza, sagre e feste in piscina: gli eventi del weekend a Padova

  • Pausini e Antonacci all'Euganeo, tutte le info utili: parcheggi, divieti, orari e navette

  • Sfiora la morte per un attacco cardiaco: ciclista rianimato. Il testimone: «Grande solidarietà»

  • Rubano, incidente mortale nella notte

  • Maxi truffa in azienda: il falso corriere ritira 60mila euro di merce e sparisce

Torna su
PadovaOggi è in caricamento