Il Newton di Camposampiero partecipa al progetto europeo “From consuming to providing: a European energy puzzle”

In Italia la cerimonia si è svolta sabato 14 marzo 2015: le classi 4A e 2F del Liceo Scientifico e 3A Itis con il prezioso aiuto dell'Ist. Agrario Duca degli Abruzzi hanno interrato una giovane pianta di Ginkgo Biloba, l'albero fossile, scelto proprio per la sua caratteristica longevità come buon auspicio per il futuro del progetto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Sono già due anni che l'istituto IS Newton di Camposampiero partecipa al progetto europeo "From Consuming to Providing: A European Energy Puzzle" assieme ad altri cinque istituti di ogni parte d'Europa. Studenti spagnoli, finlandesi, tedeschi, turchi, olandesi ed italiani si sono incontrati in varie occasioni per discutere sul consumo e produzione di energia del proprio paese. Il progetto tende a sensibilizzare i giovani, quali futuri protagonisti della società, aumentando la loro responsabilità come individui, come appartenenti ad una comunità, come cittadini europei sulla sostenibilità delle scelte energetiche.

Tutte le scuole hanno concordato di piantare un albero nel proprio giardino come simbolo di rispetto dell'ambiente.

In Italia la cerimonia si è svolta sabato 14 marzo 2015: le classi 4A e 2F del Liceo Scientifico e 3A Itis con il prezioso aiuto dell'Ist. Agrario Duca degli Abruzzi hanno interrato una giovane pianta di Ginkgo Biloba, l'albero fossile, scelto proprio per la sua caratteristica longevità come buon auspicio per il futuro del progetto.

Hanno presenziato, oltre ai professori accompagnatori, le Dirigenti scolastiche Mariella Pesce (Newton) e Anna Bottaro (Duca degli Abruzzi), l'Assessore all' Istruzione Luca Masetto, i Consiglieri Comunali Lorenza Baggio e Greta Ponticello.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento