menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il corteo di oggi ha come approdo la stazione ferroviaria

Il corteo di oggi ha come approdo la stazione ferroviaria

No tav, corteo spontaneo anche a Padova: fumogeni per il centro

Anche nella città del Santo, come a Milano, Bologna, e altri capoluoghi d'Italia i simpatizzati dei centri sociali della battaglia in Val di Susa si sono dati appuntamento oggi alle 18 per manifestazioni non autorizzate

“Altri fumogeni fanno luce su questo corteo spontaneo che sta attraversando le strade principali della città”. Così scrivono sul web i manifestanti che dalle 18 stanno percorrendo il centro di Padova in solidarietà agli attivitisti No tav della val di Susa in Piemonte.

CORTEO NON AUTORIZZATO. Nella città del Santo, così come a Milano, Bologna, e altri capoluoghi d'Italia sono iniziati cortei non autorizzati. “Blocchiamo tutto come ci hanno chiesto dalla valle - continuano i manifestanti da Padova - la val Susa paura non ne ha!”. Il corteo, partito dalla prefettura, ha percorso corso del Popolo e si è diretto in stazione ferroviaria.

TRAFFICO RALLENTATO. A darsi appuntamento - secondo la Digos - circa 400 giovani. I manifestanti hanno esposto striscioni contro la realizzazione dell'opera, lo sperpero di denaro e la devastazione del territorio, chiedendo alle ferrovie un servizio adeguato e meno costoso per pendolari e studenti. La manifestazione ha provocato rallentamenti del traffico urbano e qualche disagio ma non sono stati segnalati problemi di ordine pubblico.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento