rotate-mobile
Cronaca

Durante la manifestazione No vax inveisce contro i poliziotti: divieto di ritorno per un 56enne

L'uomo ha battuto le mani contro il finestrino dell'auto di servizio e quando gli agenti lo hanno allontanato ha opposto resistenza. Si tratta di un noto indipendentista veneto

Durante l’ultima manifestazione No Green pass e No vax ha inveito contro i poliziotti e in particolare se l’è presa con l’agente a bordo dell’auto di servizio. Per lui è stato adottato il foglio di via.

Il fatto

Foglio di via e divieto di ritorno per 3 anni. Questo il provvedimento adottato dal questore Antonio Sbordone nei confronti di un 56enne che durante l’ultima manifestazione No vax ha tenuto un comportamento tutt’altro che pacifico. Sabato 27 novembre, durante il consueto corteo contro il Green pass e i vaccini, un 56enne della provincia di Verona, noto indipendentista veneto, è stato denunciato. L’uomo prima ha inveito contro i poliziotti poi ha preso di mira l’auto di servizio battendo le mani e urlando contro il finestrino. Gli agenti sono intervenuti subito per farlo smettere perché il timore era che altri manifestanti seguissero il suo esempio e il 56enne ha opposto resistenza. Ora non potrà tornare nel comune di Padova per tre anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Durante la manifestazione No vax inveisce contro i poliziotti: divieto di ritorno per un 56enne

PadovaOggi è in caricamento