menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La nomade dai 35 alias diversi finisce in manette

L'arresto da parte della polizia di Padova, impegnata in controlli nei campi nomadi cittadini. In carcere una slava 41enne latitante da 5 anni e accusata di aver eseguito centinaia di furti negli ultimi 20 anni

Nell'ambito dei controlli ai campi nomadi, una slava 41enne dichiaratasi però italiana è finita nel mirino della squadra mobile padovana.

RICERCATA CON 35 ALIAS. La nomade è stata arrestata dalla polizia perché risultata latitante da cinque anni e inseguita da un ordine di carcerazione per reati contro il patrimonio. Negli ultimi venti anni, oltre a commettere centinaia di furti, nel corso dei controlli di polizia aveva fornito ben 35 alias diversi.


L'ARRESTO. Gli agenti hanno atteso che la donna effettuasse le procedure per il rilascio del passaporto per rilevarle le impronte, perfettamente corrispondenti a quelle della ricercata slava, stringendole le manette ai polsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento