Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Prato / Prato della Valle

Famiglia di nomadi allontanata da Prato della Valle: aveva occupato alcuni stalli

Tutt'intorno erano sparsi rifiuti di ogni genere e i passanti hanno chiesto ai vigili urbani di intervenire. La famiglia è stata allontanata dagli stalli di parcheggio

Avevano posizionato il camper su alcuni stalli di sosta e intorno avevano lasciato rifiuti a non finire. I passanti hanno chiamato i vigili.

Il fatto

Nel tardo pomeriggio di martedì 3 agosto i vigili della squadra Sicurezza urbana si sono recati in Prato della Valle dove una famiglia di nomadi di origine serba si era stabilizzata su alcuni stalli di sosta. Quando i vigili sono arrivati hanno schivato i bambini che giocavano per strada, rischiando anche di farsi male, e hanno bussato alla porta del camper. Il padre dei bambini, un 25enne serbo, ha cercato di nascondersi per non parlare con gli agenti della polizia locale ma questi non avevano intenzione di andarsene. Tutt’intorno al camper c’erano rifiuti di ogni genere. Alla fine il 25enne si è arresto: la famiglia è stata allontanata da Prato della Valle e ha ricevuto 8 verbali per violazioni del regolamento di polizia urbana e del codice della strada. «Padova continua ad essere una città accogliente e solidale con chi è difficoltà, ma non lo può essere con chi trasgredisce le regole poste alla base della civile convivenza – ha detto l’assessore alla Sicurezza, Diego Bonavina – In alcune aree della città sono state anche adottate delle specifiche ordinanze nei confronti di questo tipo di nomadismo, fonte di degrado urbano e di disagio per la cittadinanza; ovviamente ci auguriamo che la problematica vada verso una risoluzione, ma l'attenzione dell'Amministrazione in questo ambito resterà massima».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglia di nomadi allontanata da Prato della Valle: aveva occupato alcuni stalli

PadovaOggi è in caricamento