menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cimitero di Granze a Camin

Cimitero di Granze a Camin

Nomadi e camionisti in cimitero per l'acqua: chiusi i rubinetti

La misura urgente e temporanea del comune di Padova in risposta alla situazione di degrado e indecorosa sorta al camposanto di Granze

Più che per cambiare l'acqua ai fiori nei vasi dei propri cari defunti, l'acqua a disposizione dal rubinetto del cimitero di Granze in zona industriale a Camin scorre a fiumi per la toelettatura di camionisti di passaggio che nel vicino parcheggio trovano un ottimale punto di sosta prima di scaricare le merci e per l'igiene personale e il bucato dei nomadi che a loro volta da qualche tempo hanno eletto l'area di parcheggio e accesso al camposanto a loro habitat prediletto, accampandosi.

CHIUSO IL RUBINETTO. Dopo aver delimitato con dei new jersey l'area a parcheggio, chiusa in orario notturno, visto il persistere dell'andirivieni al cimitero per attingere all'acqua, il comune di Padova ha deciso di ricorrere a rimedi più estremi. Temporaneamente, dopo un confronto con la parrocchia, l'amministrazione ha deciso di chiudere il rubinetto interno al camposanto per risolvere "alla fonte" il problema segnalato più volte dai residenti, visto il degrado e la situazione poco decorosa venutasi a creare.

AGGIORNAMENTO. Infine è di pochi minuti fa la notizia che è stato sgomberato in mattinata dagli agenti di polizia locale il campo nomadi sorto all'ingresso del cimitero di Granze di Camin, a Padova. "L'intervento della polizia municipale è stato il più rapido possibile - ha commentato il sindaco reggente Ivo Rossi - Non è tollerabile infatti che i nomadi si impadroniscano di angoli della città che oltre a non essere adeguati dal punto di vista igienico per loro e per i propri figli, abbassano drasticamente la qualità della vita delle persone che vivono nel circondario".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento