menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri

Carabinieri

Furti e raggiri, denunciate 2 donne Colpi a Monselice e a Abano Terme

I carabinieri hanno individuato una nomade 46enne accusata di aver rubato gratta e vinci per 700 euro da una tabaccheria, ed è sempre una nomade la 32enne denunciata per truffa ai danni di 2 anziani della cittadina termale

I carabinieri di Abano Terme hanno individuato e denunciato due donne, entrambe nomadi, ritenute singolarmente responsabili di due distinti episodi avvenuti nel Padovano, uno a Monselice e l'altro nella cittadina termale.

FURTI E RAGGIRI. Ad essere accusata di furto ai danni di una tabaccheria di via Valli, a Monselice, è una 46enne che avrebbe agito in concorso con due complici - che per il momento non risultano denunciati - rubando dal negozio gratta e vinci per 700 euro. Individuata poi come autrice di due truffe nei confronti di altrettanti anziani di Abano Terme una 32enne che il 6 febbraio scorso aveva colpito in due abitazioni spacciandosi per un'assistente sociale e arraffando denaro e monili.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento