rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca Noventa Padovana

Simula lo smarrimento dei documenti, ma non ha i requisiti per stare in Italia

Un trentaquattrenne nigeriano si è presentato ieri in caserma a Noventa Padovana per formalizzare la denuncia, ma è stato indagato per ingresso e soggiorno illegale nel territorio nazionale

Si è presentato dai carabinieri a Noventa Padovana per denunciare lo smarrimento dei documenti d'identità. Ieri 20 ottobre a finire nei guai è stato un nigeriano di 34 anni. Dagli accertamenti effettuati dai militari dell'Arma è infatti emerso come l'uomo risultasse destinatario di un provvedimento di rigetto del rinnovo del permesso di soggiorno.

Guai in arrivo

Nonostante abbia tentato di aggirare l'ostacolo con la scusa dello smarrimento, il cittadino nigeriano è stato denunciato per ingresso e soggiorno illegale nel territorio nazionale oltre ad aver violato le disposizione contro l'immigrazione clandestina. E' emerso dall'attività, inoltre, che il trentaquattrenne per sbarcare il lunario chiederebbe l'elemosina all'esterno dei centri commerciali della cintura padovana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Simula lo smarrimento dei documenti, ma non ha i requisiti per stare in Italia

PadovaOggi è in caricamento