Cronaca Bassanello / Ponte Luigi Gasparini

Nuota nudo nel Bacchiglione, poi minaccia i poliziotti con un coltello: arrestato

Si è spogliato e ha fatto una nuotata nel fiume, come se niente fosse. I passanti hanno chiamato la polizia e quando l'uomo si è ritrovato di fronte gli agenti li ha minacciato con un coltello da cucina

Evidentemente aveva voglia di una rinfrescata: un uomo si è gettato nel Bacchiglione completamente nudo e ha fatto un bagno.

Il fatto

Nel pomeriggio di lunedì 17 maggio un 39enne filippino è andato sull’argine del Bacchiglione, nei pressi del ponte Gasparini. Si è spogliato e completamente nudo si è gettato nel fiume, cominciando a fare una bella nuotatina. I passanti hanno chiamato il 113 e nel giro di pochi minuti una volante era sul posto. Gli agenti si sono avvicinati all’uomo, che nel frattempo aveva finito il bagno e si era rivestito, ma non hanno ricevuto un benvenuto molto amichevole. Il 39enne ha cominciato a urlare e a minacciarli di andar via, ha tirato fuori un coltello da cucina e lo ha puntato contro di loro. Gli agenti sono riusciti a disarmarlo e a portarlo in questura. L’uomo ha precedenti per reati contro la persona e per violazione di domicilio: è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale aggravata per l’uso dell’arma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuota nudo nel Bacchiglione, poi minaccia i poliziotti con un coltello: arrestato

PadovaOggi è in caricamento