rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Il vescovo Cipolla ordina otto preti: cinque seminaristi e tre frati francescani

Cinque sono diaconi del seminario Maggiore e diventeranno preti al servizio della Chiesa di Padova, due sono diaconi dell’ordine dei frati minori conventuali e uno è diacono dell’ordine dei frati minore. Domenica la cerimonia in basilica Cattedrale

Domenica, solennità di Pentecoste, in basilica Cattedrale a Padova, alle ore 16.30, il vescovo Claudio ordinerà otto nuovi presbiteri: cinque sono diaconi del seminario Maggiore e diventeranno preti al servizio della Chiesa di Padova, due sono diaconi dell’ordine dei frati minori conventuali e uno è diacono dell’ordine dei frati minore.

ROSSETTO. I preti novelli della chiesa diocesana sono: Alessio Rossetto, 36 anni, nato il 21 agosto 1980 è originario della parrocchia di San Bartolomeo apostolo in Monselice. Primo di due figli, si è diplomato nel 1999 perito commerciale e programmatore. Dal 2000 al 2010 ha lavorato in un’azienda internazionale della Bassa Padovana. Nell’ottobre del 2010 entra nella comunità vocazionale di Casa Sant’Andrea e l’anno seguente in Seminario Maggiore. Durante la formazione ha prestato servizio nelle comunità di Tribano e del Santissimo Redentore di Monselice e nella casa di reclusione Due Palazzi. Ha svolto il ministero diaconale in Seminario Minore a Rubano come educatore e nella comunità del Santissimo Redentore.

MIOLA. Andrea Miola, 25 anni, nato il 10 maggio 1992, è originario della parrocchia Santa Maria Assunta di Praglia. Primo di due fratelli, ha frequentato il liceo classico “C. Marchesi” a Padova, dal 2006 al 2011. Nel settembre 2010 entra in Seminario Minore, a Rubano, e dopo la maturità classica prosegue il discernimento in Seminario Maggiore. Durante gli anni di formazione ha prestato servizio nelle comunità di Maserà e nell’unità pastorale di Villafranca Padovana. Quest’anno ha svolto il ministero diaconale nelle comunità dell’unità pastorale di Agna e accompagnando i giovani del gruppo vocazionale diocesano.

CASOTTO. Fabio Casotto, 29 anni, nato il 22 agosto 1987, è originario della parrocchia San Prosdocimo di Marsango. Secondo di due fratelli, dopo il diploma in ragioneria, nel 2006 si dedica a tempo pieno al ciclismo, praticandolo a livello agonistico. Tra il 2009 e 2010 frequenta il Gruppo vocazionale diocesano. Dopo l’anno propedeutico a Casa Sant’Andrea, nel 2011 entra in Seminario Maggiore. Negli anni della formazione presta servizio nelle parrocchie di Caltana, Battaglia Terme e del Sacro Cuore in Padova, dove ha anche svolto il suo ministero diaconale.

TALONE. Federico Talone, 27 anni, nato il 31 luglio 1989, è originario della parrocchia Santissima Trinità di Codiverno di Vigonza. Terzo di quattro fratelli, dopo aver frequentato il liceo artistico a Padova, nel 2009 entra nella comunità vocazionale di Casa Sant’Andrea e l’anno seguente in Seminario Maggiore. Durante la formazione ha prestato servizio nelle parrocchie di Borgoricco, Galzignano Terme, Villatora. Quest’anno ha svolto il ministero diaconale nelle comunità di Bronzola e Fiumicello.

GNOATO. Mirko Gnoato, 43 anni, è nato il 12 settembre 1973. È originario della parrocchia del Sacro Cuore di Romano d’Ezzelino (Vicenza). Primo di due fratelli, orafo, dopo circa vent’anni di lavoro riprende gli studi e inizia a frequentare il Gruppo vocazionale diocesano; nell’ottobre del 2010 entra nella comunità di Casa Sant’Andrea per l’anno di discernimento vocazionale. L’anno successivo inizia il cammino formativo in Seminario Maggiore. Durante gli anni di formazione ha prestato servizio nelle parrocchie di Mandria, Creola e Saccolongo. Ha svolto il proprio ministero diaconale nella parrocchia di San Giacomo di Romano d’Ezzelino.

SCALVINI. I tre frati che verranno ordinati sono: due conventuali e un minore. Andrea Scalvini, 33 anni, è nato il 21 agosto 1983 ed è originario della parrocchia di Castelcovati (Brescia). Ha un fratello e una sorella più giovani di lui; dopo il diploma di geometra ha frequentato gli studi di architettura a Milano, senza conseguire la laurea. Nel settembre 2007 è entrato come postulante a Brescia tra i frati minori conventuali. Ha vissuto l’anno di noviziato ad Assisi, proseguendo a Padova gli studi teologici; ha prestato servizio nella parrocchia di Noale (Diocesi di Treviso) e a Casa Santa Chiara, a Padova. Il 3 ottobre 2015, in basilica di Sant’Antonio, ha emesso i voti perpetui e da allora risiede ai Santuari Antoniani di Camposampiero, dove presta servizio nella Pastorale giovanile della provincia del Nord-Italia.

MILANI. Simone Milani, 34 anni, è nato il 23 aprile 1983, è originario della parrocchia di San Mauro Abate a Castione di Loria (Treviso). Ultimo di quattro fratelli, dopo il diploma ha lavorato come programmatore meccanico fino al 2008, quando ha iniziato il postulato dei frati minori conventuali a Brescia. Dopo l’anno di noviziato ad Assisi frequenta la Facoltà teologica del Triveneto e consegue il baccalaureato. Il 3 ottobre 2015 ha emesso i voti perpetui. Durante gli anni di formazione a Padova ha prestato per due anni servizio nella parrocchia dei Santi Angeli Custodi (Guizza), e per un anno nell’ospedale civile con i padri Camilliani. Da settembre 2016 vive nella comunità francescana della parrocchia di Sant’Antonio dell’Arcella.

DALL'ACQUA. Gabriele Dall’Acqua, 34 anni, è nato il 26 dicembre 1982, è originario della parrocchia di Bancole di Porto Mantovano (Mantova). Ha una sorella più grande, dopo il diploma di perito chimico e la laurea triennale in psicologia, nel 2005 entra come postulante ad Arco di Trento tra i frati minori. Ha vissuto l’anno di noviziato a Baccanello (Bergamo) e gli studi teologici a Verona. Da qui ha vissuto anche un’esperienza missionaria di un anno in Marocco. Dal 2013 è a Roncajette, ha emesso i voti perpetui nel 2014 e conseguito il baccalaureato in teologia nel 2015, è stato ordinato diacono lo scorso ottobre a Padova.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vescovo Cipolla ordina otto preti: cinque seminaristi e tre frati francescani

PadovaOggi è in caricamento