menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il progetto del nuovo ospedale di Padova

Il progetto del nuovo ospedale di Padova

Ospedale, nuovo polo o ristrutturazione: ora tocca a Zaia

La commissione tecnica regionale incaricata di valutare i pro e i contro di un rifacimento totale o parziale dell'ospedale di Padova si è riunita ieri. I 550 milioni di euro a disposizione della Regione consentono entrambe le soluzioni. Al Governatore l'ultima parola

Si stringe il cerchio attorno al futuro della sanità padovana. Nuovo ospedale o un intervento di ristrutturazione radicale dell'esistente? Nei prossimi giorni sarà la Regione, il presidente Luca Zaia e la sua giunta, a “tagliare la testa al toro” e definire una volta per tutte la direzione da intraprendere.

Ieri si è riunita a Venezia la commissione tecnica regionale incaricata di valutare i pro e i contro di un rifacimento totale o parziale dell'ospedale di Padova. I 550 milioni di euro di cui dispone Palazzo Balbi consentirebbero di far fronte sia all'una che all'altra opzione, quindi senza preclusioni finanziarie a priori. 

“La commissione ha nuovamente analizzato, discusso e modificato in alcune sue parti e alla fine condiviso il documento presentato, contenente l'illustrazione delle alternative sul tappeto - ha dichiarato ieri al termine dell'incontro il rettore dell'Università di Padova, Giuseppe Zaccaria - La commissione ha in modo unanime apprezzato la professionalità con la quale è stato elaborato il documento, che ora verrà sottoposto all'attenzione del presidente e della giunta regionale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento