menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo ospedale, Zaia: “Oggi il via ufficiale all'iter”

Si è riunito in giornata il tavolo tecnico tra le istituzioni interessate al progetto del nuovo polo ospedaliero della città. Consegnata la delibera che definisce come definitiva l'opzione di una nuova costruzione rispetto alla ristrutturazione e attivato un gruppo di lavoro ad hoc

Si aggiunge un altro tassello al lungo iter burocratico che dovrà portare alla realizzazione del nuovo ospedale di Padova. Oggi tutte le istituzioni interessate - Regione, Comune e Provincia di Padova, Università, Azienda ospedaliera e Istituto oncologico veneto – si sono riunite in un tavolo tecnico.

UN GRUPPO DI LAVORO. “Abbiamo compiuto due passaggi – ha riferito il presidente della Regione Luca Zaia - la consegna ufficiale della delibera e dello studio tecnico che indica la scelta di una nuova realizzazione rispetto alle ipotesi di ristrutturazione dell’esistente; e l’attivazione di un gruppo di lavoro che, non appena espletati i passaggi tecnici necessari, stilerà il testo dell’Accordo di programma, che firmeremo e che conterrà tutte le indicazioni necessarie: l’area dove sorgerà il nuovo policlinico universitario, i costi, il cronoprogramma dell’opera e le relative modalità di finanziamento”.

IL PROGETTO. Una struttura che dovrebbe ospitare 970 posti letto ad un costo di 650 milioni di euro chiavi in mano, comprese le tecnologie, secondo il governatore. “Un policlinico moderno e proiettato in Europa – lo ha definito Zaia – che costituirà una risposta competitiva anche all’apertura delle frontiere sanitarie europee che, tra il 2013 ed il 2014, consentirà ad ogni cittadino comunitario di andare a curarsi dove ritiene meglio per sé”. Riguardo all’organizzazione sanitaria padovana, Zaia ha precisato anche che nulla cambierà per l’Ospedale S.Antonio dell’Ulss 16, che rimarrà al servizio del territorio, e per l’Istituto Oncologico Veneto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento