Un nuovo pulmino per i 170 disabili della fondazione I.R.P.E.A.

Acquistato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, servirà ad accompagnare gli ospiti alle visite mediche, alle uscite didattiche e ricreative o ai soggiorni climatici.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Un nuovo pulmino attrezzato per effettuare servizi di trasporto a favore di persone disabili è stato consegnato questa mattina alla Fondazione IRPEA - Istituti Riuniti Padovani di Educazione ed Assistenza. Dotato di 9 posti passeggeri e attrezzato con una pedana idonea a sollevare le carrozzine, il mezzo è stato acquistato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, che con il bando "Progetto Pulmini 2013" ha sostenuto l'acquisto di automezzi per il trasporto e l'accompagnamento di anziani, disabili, persone con difficoltà motorie o non autosufficienti.

La cerimonia è avvenuta presso la sede di Fondazione I.R.P.E.A in via Beato Pellegrino, alla presenza del Presidente di I.R.P.E.A. Leonildo Bettio e del Direttore Generale di I.R.P.E.A. Stefano Rizzo. Insieme a loro anche il Parroco della Parrocchia della Natività Don Luca Moretti, per la benedizione del nuovo automezzo, e Laura Dalla Nora Pradella, Presidente dell'Associazione Famiglie delle Persone con disabilità, oltre ai Consiglieri di Amministrazione e ai Direttori dei servizi

"Utilizzeremo questo nuovo pulmino per le necessità dei 170 disabili che afferiscono ai nostri centri diurni e alle nostre comunità alloggio- ha affermato il Presidente di I.R.P.E.A. Leonildo Bettio - Servirà per assolvere bisogni di cura della persona e della salute come visite mediche e specialistiche, ma anche per le attività socializzanti e di integrazione con il territorio in cui i nostri ospiti sono impegnati: gite, soggiorni, laboratori didattici esterni e attività sportive".

Fondazione I.R.P.E.A., di cui in questi giorni ricorre il trentennale, è una delle realtà più significative nel settore dell'assistenza, della formazione e dell'educazione nel territorio padovano, occupandosi di welfare a 360 gradi: assistenza diurna e residenziale a persone con disabilità, educazione e istruzione dell'infanzia, qualificazione professionale di giovani e adulti.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento