menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tipico dolce di San Martino

Il tipico dolce di San Martino

Novembre a tavola con i sapori tradizionali dell’Oca di San Martino

Sono 34 i ristoranti-trattorie e 21 le pasticcerie di Padova e provincia che aderiscono alla manifestazione dell'Appe e propongono un mese menu speciali a base d'oca. Dal 9 all'11 novembre nelle pasticcerie i dolci di San Martino

Torna anche quest’anno la tradizionale manifestazione gastronomica dedicata all’Oca di San Martino, l’immancabile appuntamento dell’autunno padovano che vede la partecipazione di numerosi ristoranti, trattorie e pasticcerie locali. Un’occasione per riscoprire i sapori della cucina nostrana con le gustose specialità d’oca e i tipici dolci di questo periodo dell’anno.

L’INIZIATIVA. I migliori chef dei ristoranti aderenti all’Associazione Provinciale Pubblici Esercizi (APPE), in collaborazione con la Camera di Commercio di Padova e la Provincia di Padova, propongono menù a tema per conoscere e degustare il sapore unico e inconfondibile dell’oca padovana. L’Oca diventa così la protagonista incontrastata della tavola per l’intero mese di novembre. Alcuni ristoranti organizzano, inoltre, degli appuntamenti speciali con pranzi e serate di gala durante le quali sarà possibile degustare un esclusivo menù, accompagnato da vini tipici del territorio, ad un prezzo promozionale tutto compreso.

I DOLCI. L’Oca, il Cavallo e la Spada di San Martino sono i tipici dolci della tradizione che saranno proposti dalle pasticcerie aderenti alla manifestazione. Il “cavallo” è un dolce di pasta frolla dalla forma del Santo a cavallo con spada e mantello, guarnito con glassa di zucchero colorata, praline, caramelle e cioccolatini. L’“oca” è un dolce lievitato dalla farcitura di crema all’arancia (come tradizione gastronomica vuole) a forma di pennuto. La “Spada” è un dolce lievitato che, come leggenda narra, Martino usò per tagliare il suo mantello. I dolci della tradizione saranno acquistabili il 9, 10 e 11 novembre, nelle pasticcerie del Gruppo pasticcieri artigiani di Padova aderenti all’Appe.

I RISTORANTI. I ristoranti aderenti all’iniziativa sono: Ai Navigli, Padova, Al Pirio, Torreglia, Alle Logge, Piazzola sul Brenta, Antica trattoria Antenore, Torreglia, Antica trattoria Ballotta dal 1605, Torreglia, Antica trattoria Dei Paccagnella, Padova, Antica trattoria Taparo, Torreglia, Antica trattoria Zattarin, Vigodarzere, Belvedere, Galzignano Terme, Boccadoro, Noventa Padovana, Bosco Mardigliana, Mestrino, Cavino, San Giorgio delle Pertiche , Da Giovanni, San Giorgio in Bosco, Da Giovanni, Campodarsego, Enoteca San Daniele, Torreglia, Grotta Azzurra, Padova, Il Grottino, Padova , In Corte dal Capo, Conselve, La Bulesca, Selvazzano Dentro, La Campagnola, Campodarsego, La Corte delle 3 lune, Noale, La Famiglia, Correzzola, La Finestra, Padova, La Montanella, Arquà Petrarca, La Montecchia, Selvazzano Dentro, La Tavolozza, Torreglia, Lazzaro 1915, Pontelongo, L’hostaria di via Roma, San Martino di Lupari, Locanda Aurilia, Loreggia, Luca’s, Trebaseleghe, Monticello, Teolo, Nalin, Campodarsego, Rifugio Monte Rua, Torreglia, Tunnel, Vigonza.

LE PASTICCERIE. I dolci della tradizione saranno acquistabili il 9, 10 e 11 novembre, nelle pasticcerie del Gruppo pasticcieri artigiani di Padova aderenti all’Appe: Al Duomo, Padova, Antica Pasticceria, Campodarsego, Ballico, Padova, Breda, Padova, Carlo, Padova, Celso, Padova, Cuccato, Montagnana, Da Angelo, Selvazzano Dentro, Embasy, Ponte S. Nicolò, Estense, Padova, Europa, Padova, Fiorin, Brugine, Graziati, Padova, Guariento, Padova, La Creme, Padova, La Piazzetta, Padova, Lazzarin, Monselice, Marisa, Arzergrande, San Marco, Padova, Santa Croce, Padova, Trolese, Padova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento