menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Odeo Cornaro, "Occhio all'Opera", screening gratuito della vista dei bambini

Il ricavato dalle libere offerte d’ingresso sarà devoluto in beneficenza alla Fondazione Salus Pueri per il reparto pediatrico dell’Ospedale di Padova

L’Associazione Gattamelata in collaborazione con l’Associazione lirico teatrale Chori Canticum organizza per la serata di giovedì 28 giugno alla Loggia dell’Odeo Cornaro di Via Cesarotti (piazza del Santo) un evento musicale sponsorizzato dall’azienda Adaptica s.r.l. il cui ricavato dalle libere offerte d’ingresso sarà devoluto in beneficenza alla Fondazione Salus Pueri per il reparto pediatrico dell’Ospedale di Padova.

Il programma

Il titolo dell’evento “OCCHIO ALL’OPERA” bene rispecchia il programma della serata che prevede lo screening gratuito della refrazione a tutti i bambini tra 3 e 14 anni e la proposta dell’opera comica “La Contadina astuta” di Giovan Battista Pergolesi per Archi, Soprano, Basso e Attori, con risate assicurate. L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Padova e realizzata dalle associazioni coinvolte. In caso di maltempo l’evento avrà luogo nella Sala dello Studio Teologico della Basilica del Santo, in Piazza del Santo. Il programma della serata avrà inizio alle ore 19.30 con una breve introduzione delle realtà coinvolte nel progetto a cui seguirà un aperitivo per i presenti per consentire la misurazione gratuita della vista con precedenza ai bambini dai 3 ai 14 anni, mediante gli strumenti messi a disposizione da Adaptica s.r.l.:  il Kaleidos e 2win, due versioni di videorefrattometro e il forottero automatico Vision-Fit. I presenti potranno usufruire di personale qualificato per le misure della refrazione, e passeggiare all’interno dell’antico cortile cinquecentesco opera di Giovanni Maria Falconetto.

Alcuni cartelloni di carattere medicale, messi a disposizione da Salus Pueri, Adaptica, CBM Italia Onlus, e altri di carattere artistico, come alcune interviste scritte degli artisti e interpreti della Associazione Lirico Teatrale Chori Canticum, consentiranno di raccogliere preziose informazioni per comprendere gli obiettivi della serata, per conoscere la ricerca alla base della strumentazione messa a disposizione da Adaptica, per essere messi al corrente delle attività benefiche di CBM Italia e della Fondazione Salus Pueri, ed infine per gustare al meglio la messa in scena dell’Opera Buffa “La Contadina Astuta” di Pergolesi, che verrà proposta al pubblico per la prima volta in un particolare arrangiamento tratto dalla trascrizione di un antico manoscritto napoletano curata dalla Professoressa del Conservatorio Cesare Pollini di Padova Annie Fontana ed in una particolare veste narrativa nella quale anche i cosiddetti Personaggi Muti della rappresentazione faranno sentire la propria voce. Una rappresentazione divertente ed ironica, pensata per divertire le famiglie e soprattutto i bambini presenti, veri protagonisti e destinatari della serata.

La contadina astuta

"Con “La Contadina astuta” desideriamo soprattutto far divertire e coinvolgere le famiglie e i presenti – spiega il Maestro Alessandro Brunelli di Chori Canticum –. Per questo abbiamo pensato di dare voce anche ai Personaggi Muti, così da animare ancor di più questa Opera Buffa, e abbiamo pensato l’intera rappresentazione secondo l’antica concezione del teatro, in cui gli spettatori vi restavano anche una giornata intera, mangiando, cantando, interagendo direttamente con gli attori in una simbiosi nella quale l’azione scenica si intrecciava e diventava un tutt’uno con la vita del pubblico presente. Siamo convinti – conclude il Maestro Brunelli – che la vera chiave del teatro d’opera sia appunto il coinvolgimento con il pubblico il quale, nella nostra intenzione per questa serata, potrà davvero interagire con i personaggi della Opera Buffa, per sentirsi protagonista, per divertirsi e apprezzare la musica e le risate. Ma la cosa più importante è il Focus della serata: rendere un servizio utilissimo di controllo della vista ai bambini più piccoli, ed insieme raccogliere fondi per aiutare quelli meno fortunati, grazie a CBM Italia e alla Fondazione Salus Pueri".

La serata

Il termine della serata è previsto intorno alle ore 22.00. Adaptica s.r.l. coprirà i costi vivi dello spettacolo; tutto il ricavato dalle libere offerte andrà quindi devoluto alla Fondazione Salus Pueri.

“La Contadina astuta” di G. B. Pergolesi

Il tema dell’amore è sempre caro alla commedia dell’arte ed è ben descritto dai limpidi personaggi di Livietta, astuta contadinella e Tracollo, maldestro ladro di gioielli. L’unione di tutte le arti quali il Bel                   Canto, la Prosa, la Musica sono magistralmente riassunte nell’Intermezzo Bu?o composto a Napoli nel 1700 dal celeberrimo Gian Battista Pergolesi. Le partiture sono gentilmente concesse dal Conservatorio Pollini nella edizione critica di Annie Fontana. L’edizione proposta, seppur reinterpretata in chiave tradizionale, presenterà un ampliamento della trama conferendo una brillante importanza scenica dei personaggi di spalla  ?no ad ora considerati  muti nella tradizione popolare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento