Cronaca Riviere / Riviera Tito Livio

"No lavoro gratis": BiosLab e Pedro occupano ufficio stage università

La mobilitazione, mercoledì mattina a Padova. I ragazzi del collettivo studentesco, insieme al centro sociale, hanno occupato l'edificio chiedendo di avere una lista delle aziende convenzionate con l'ateneo

L'occupazione dell'ufficio stage dell'università di Padova (foto @bios_lab)

Mercoledì mattina, il collettivo universitario Bios Lab e il centro sociale Pedro hanno occupato l'ufficio stage e tirocini dell'università di Padova.

"NO AL LAVORO GRATIS". Gli studenti hanno affisso volantini e striscioni all'esterno e dentro palazzo Storione. Le richieste: garanzie per i giovani, contro il lavoro sottopagato, e un elenco delle aziende convenzionate con l'ateneo. "Godranno del nostro lavoro gratis", "prendono finanziamenti per sfruttarci", twitta il centro sociale Pedro. Sui manifesti si legge: "No al lavoro gratis", "Chiuso per lavori...gratuiti", "L'unica garanzia è il reddito".

L'INCONTRO. Poco più tardi, sui rispettivi profili twitter, Bios Lab e Pedro comunicano di essere riusciti ad ottenere un incontro per discutere. La riunione dovrebbe tenersi il prossimo lunedì.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"No lavoro gratis": BiosLab e Pedro occupano ufficio stage università

PadovaOggi è in caricamento