menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Flavio Zanonato

Flavio Zanonato

Odio razziale online, nel mirino anche il sindaco Flavio Zanonato

Arresti e perquisizioni in tutta Italia nell'ambito di un'indagine per il contrasto alle forme di incitamento all'odio e all'antisemitismo via internet: sul sito web Stormfront, ora oscurato, preso di mira anche il primo cittadino di Padova

Contro l’odio razziale online è scattato questa mattina un blitz delle forze dell’ordine con arresti e perquisizioni in tutta Italia.

IL FATTO. Alla base dell’inchiesta le dichiarazioni razziste e minacciose del forum italiano di 'Stormfront', il sito con posizioni di nazionalismo, supremazia bianca e antisemitismo ora oscurato. Ad oggi sono 17 le perquisizioni e quattro gli arresti operati dalla polizia: l'accusa è di incitamento all'odio razziale ed etnico.

ZANONATO NEL MIRINO. Nel mirino dei seguaci del forum anti-immigrazione e anti-semita e anche il primo cittadino di Padova Flavio Zanonato colpevole di politiche in favore dell’attività di integrazione degli immigrati.


LE PAROLE DEL MINISTRO RICCARDI. Il ministro per la Cooperazione internazionale e l'integrazione, Andrea Riccardi, congratulandosi con la magistratura e la polizia postale per l'oscuramento del sito razzista Stormfront, ha dichiarato: "Nessuno deve sperare di trovare nel web rifugio e impunità. Ora, come sostengo da tempo, bisogna affinare le normative per consentire un controllo ancora più stringente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento