menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In tavola la bottiglia d'olio senza tappo anti-rabbocco: duemila euro di multa al ristorante

La sanzione è stata comminata mercoledì mattina dal Corpo Forestale dello Stato ad un esercizio del Padovano. È il primo caso in provincia. L'Appe mette in guardia gli esercenti

È di mercoledì mattina la notizia che il Corpo Forestale dello Stato ha compiuto alcune ispezioni nei ristoranti del padovano e che, in un caso, il locale non era in regola con la normativa riguardante l’olio di oliva che viene posto sulle tavole a disposizione dei clienti. La sanzione che è stata comminata è di ben duemila euro.

LA LEGGE. "La legge n. 122/2016 - evidenzia il segretario dell’Associazione provinciale pubblici esercizi (Appe), Filippo Segato - prevede l’applicazione al titolare del pubblico esercizio di una sanzione amministrativa pecuniaria da mille a 8mila euro e la confisca del prodotto nel caso di violazione dell’obbligo di utilizzo di confezioni anti-rabbocco per l’olio d’oliva proposto ai clienti, fatti salvi gli usi di cucina e di preparazione dei pasti".

PRIMO CASO NEL PADOVANO. "Mi risulta - sottolinea Segato - che sia in assoluto la prima multa che viene inflitta nel nostro territorio provinciale. Avevamo informato la categoria con tempestivi avvisi sia sul notiziario 'Qui Appe' che sul sito associativo e tramite newsletter; siamo dispiaciuti per l’accaduto e ci riserviamo di presentare eventuale ricorso dopo avere letto il verbale della Forestale. Per fortuna – conclude Segato - la nostra Federazione nazionale (Fipe), grazie all’opera di monitoraggio legislativo, è riuscita a contrastare un emendamento presentato dal relatore senatore Cociancich che avrebbe istituito una sanzione da 2mila a 16mila euro per il titolare del pubblico esercizio che non indicava correttamente in etichetta la dicitura per il termine minimo di conservazione dell’olio. Fipe è intervenuta per far modificare l’emendamento, facendo correttamente ricadere la responsabilità sul produttore o sul confezionatore".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento