menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Migliaia di ombrelli contraffatti Denunciato cinese di Padova

Il blitz della Finanza nel porto di Genova. Sequestrati 12.200 ombrelli e 4.200 bastoni da passeggio, riportanti il segno identificativo falsificato di due note e prestigiose "griffes"

Se fossero arrivati sul mercato, avrebbero potuto fruttare guadagni per oltre 100mila euro. La Guardia di Finanza, però, è arrivata prima.

DENUNCIATO CINESE DI PADOVA. 12.200 ombrelli e 4.200 bastoni da passeggio, riportanti il segno identificativo falsificato di due note e prestigiose "griffes", sono stati sequestrati al porto di Genova dalle fiamme gialle locali assieme al personale dell'Agenzia delle Dogane. La merce, stoccata all'interno di due "container" provenienti dalla Cina, confusi con altri prodotti regolarmente importati, era destinata a un cittadino cinese, residente a Padova, che è stato denunciato.

CONTRAFFAZIONE DI ALTO LIVELLO. Secondo quanto riferito dai finanzieri, la contraffazione dei marchi e la tecnica costruttiva dei beni sequestrati erano di alto livello, al punto da renderli difficilmente distinguibili da quelli originali. Ingente il danno che l'immissione della merce falsificata avrebbe arrecato alle aziende che operano regolarmente, che avrebbero subito l'effetto della concorrenza sleale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento