rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Cronaca

Omicidio Caruso, confermato il fermo per Valentina Boscaro. Resta ai domiciliari, ma con il braccialetto elettronico

La mamma di Mattia non ci sta: «Non posso accettare di sapere che io non ho più un figlio e lei è a casa»

Oggi primo ottobre è stato convalidato il fermo per Valentina Boscaro, la 31enne reoconfessa dell'omicidio di Mattia Caruso, avvenuto domenica 25 settembre ad Abano Terme. La donna resta ai domiciliari come richiesto dalla Procura, ma il gip ha deciso di farle applicare il braccialetto elettronico, attraverso cui potrà essere costantemente controllata . Una decisione presa perché non sussisterebbe il pericolo di fuga, ma legato soprattutto al fatto che Boscaro ha una figlia, attualmente però a Rieti con il padre ed ex marito di lei. La mamma di Mattia Caruso, Rosanna Russo, proprio ai microfoni di PadovaOggi aveva espreso tutto il suo dolore rispetto a questa decisione, poi confermata questa mattina: «Vivo malissimo questa cosa. Non posso accettare di sapere che io non ho più un figlio e lei è a casa. Non penso sia giusto, è veramente mi fa rabbia, mi fa ancora più dolore». Intanto, dall'autopsia svolta ieri sera, è emerso come sia stata letale l'emorragia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Caruso, confermato il fermo per Valentina Boscaro. Resta ai domiciliari, ma con il braccialetto elettronico

PadovaOggi è in caricamento