menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio dei coniugi Salpietro in Croazia: condannato Horvatincic

La coppia padovana morì in un disastroso incidente nautico il 16 agosto 2011. L'imprenditore croato è stato condannato per duplice omicidio colposo, omissione di soccorso e violazione delle norme del Codice della navigazione

Era il 16 agosto 2011, quando i coniugi padovani, Francesco Salpietro e Marinelda Patella, morirono in Croazia dopo uno scontro fatale con la barca del ricco imprenditore croato Tomislav Horvatincic. L'incidente nautico avvenne nel mare Adriatico, di fronte alla cittadina di Primosten.

CONDANNATO L'IMPRENDITORE CROATO. Il tribunale croato di Sebenico ha condannato Horvatincic per duplice omicidio colposo, omissione di soccorso e per violazione delle norme del Codice della navigazione, ad un anno e 8 mesi, con la condizionale. I giudici hanno ritenuto l'imprenditore responsabile dello scontro, provocato dal comportamento "sconsiderato nella conduzione della sua barca a vela, avendo innescato il pilota automatico ad una velocità di 24 nodi". I due figli dei Salpietro, a cui due anni fa Horvatincic aveva chiesto un risarcimento per i danni alla sua barca, non erano presenti in aula al momento della lettura della sentenza. La pubblica accusa intende presentare ricorso contro una condanna ritenuta "troppo mite".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento