Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Omicidio di "Willy" Branchi, parroco Correzzola indagato: "Sa, ma nega"

Il sacerdote di Arre, residente nella canonica di Villa del Bosco, fino al 2001 alla guida della parrocchia di Goro, ha ricevuto un avviso di garanzia con l'accusa è di "false dichiarazioni al pubblico ministero"

La chiesa di Correzzola

Il parroco di Correzzola, don Tiziano Bruscagin, conoscerebbe nomi, cognomi e soprannomi degli autori dell'omicidio di Vilfrido "Willy" Bianchi - il ragazzo, 18enne all'epoca dei fatti, ucciso a Goro (in provincia di Ferrara) nella notte tra il 29 e il 30 settembre 1988 - ad oggi ancora avvolto nell'ombra. Il sacerdote, originario di Arre, residente nella canonica di Villa del Bosco, fino al 2001 alla guida della parrocchia di Goro, nei giorni scorsi, come riportano i quotidiani locali, ha ricevuto un avviso di garanzia dalla procura di Ferrara: l'accusa è di "false dichiarazioni al pubblico ministero".

IL RACCONTO DEL SACERDOTE. Il caso era infatti stato riaperto, oltre vent'anni dopo, proprio alla luce di alcune dichiarazioni rese dal prete ad un cronista locale, cui avrebbe riferito di conoscere i responsabili del delitto: tre persone, di cui una avrebbe materialmente ammazzato il ragazzo, con una pistola per macellare i maiali; le altre due avrebbero partecipato all'occultamento del cadavere, gettato nudo lungo l'argine del Po. La tragica vicenda si sarebbe consumata all'interno di un giro omosessuale. Probabilmente la vittima aveva provato a ribellarsi.

INDAGATO IL PARROCO DI CORREZZOLA. Tutte queste informazioni, il parroco di Correzzola non le avrebbe però riportate agli inquirenti: nel corso di un lungo faccia a faccia con gli investigatori, il sacerdote avrebbe infatti sostenuto di non sapere nulla. Di qui, l'avviso di garanzia, con l'ipotesi di reato prevista dall'art.371 bis del codice penale, che punisce con la reclusione fino a 4 anni "chi rende dichiarazioni false ovvero tace, in tutto o in parte, ciò che sa intorno ai fatti sui quali viene sentito".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di "Willy" Branchi, parroco Correzzola indagato: "Sa, ma nega"

PadovaOggi è in caricamento