Continua a perseguitare moglie e sei figli anche dopo la scarcerazione: 50enne ancora nei guai

Per l'uomo, già condannato nel 2016 per maltrattamenti in famiglia, è scattata l'ordinanza di divieto di avvicinamento all’abitazione

Il carcere non gli era evidentemente bastato: nel pomeriggio di mercoledì 27 maggio è stata eseguita l'ordinanza di divieto di avvicinamento all’abitazione familiare ed ai propri congiunti emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari di Padova - su proposta della locale Procura della Repubblica - a carico di un 50enne di origini pakistane e senza fissa dimora, indiziato del reato di atti persecutori a danno della moglie e dei suoi sei figli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti

Nel 2016 l’uomo era stato condannato per il reato di maltrattamenti in famiglia, ma dopo la scarcerazione (avvenuta nel 2019) ha iniziato a recarsi insistentemente nell'abitazione della sua maxi-famiglia pretendendo con atteggiamenti violenti e minacciosi di tornare a vivere con loro. Ma non solo: con il passare dei mesi, infatti, l’uomo aveva anche cominciato a seguire la moglie e i propri figli più grandi durante i loro spostamenti per recarsi a lavoro o a scuola, presentandosi in ogni occasione aggressivo ed alterato. Gli agenti della sezione "reati contro la persona", dopo aver ricostruito e riscontrato tutta la vicenda, hanno segnalato il 50enne all'autorità giudiziaria che, condividendo le risultanze investigative, ha emesso la misura restrittiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Questa cosa non dura due settimane, abbiamo un progetto che arriva a maggio 2021»

  • Caccia senza licenza e in giorno di silenzio venatorio: denunciato 71enne

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Coronavirus, il prof. Ursini difende Andrea Crisanti: «Parole sgradevoli dal professor Palù»

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • A piedi lungo la tangenziale, giovane viene investito all'alba: è grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento