menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Promossa la chirurgia di Cittadella Voti ben oltre la media nazionale

Soddisfazione per il reparto dell'ospedale padovano, che si è aggiudicato un punteggio di 7,0 nella classifica stilata da ThatMorning.com, staccando notevolmente i risultati medi raggiunti in Italia (4,2)

ThatMorning.com, la piattaforma dedicata al social care che disegna la mappa dei migliori ospedali di tutta Italia, ha attribuito un punteggio di 7,0 al reparto di Chirurgia generale dell’ospedale di Cittadella, diretto dal primario Valentino Fiscon.

RISULTATI ECCELLENTI PER LA CHIRURGIA DI CITTADELLA. La valutazione è stata stilata sulla base dell’elaborazione dei più recenti dati messi a disposizione dal ministero della Salute. Thatmorning, per valutare un reparto, utilizza sei elementi: la sua dimensione, quella della struttura ospedaliera, la specializzazione dell'ospedale, la sinergia tra reparti, i risultati economici, la qualità delle cure. La media italiana è 4,2. 

CHIRURGIA MINI INVASIVA. "Migliorare le attività di prevenzione, diagnosi, ricovero e cura è l’obiettivo prioritario per ogni Ulss - sottolinea il direttore generale dell’Ulss 15 Alta Padovana, Francesco Benazzi - è soddisfacente che dall’esterno arrivino delle gratificazioni ai nostri reparti. In questo caso stiamo parlando dell’area chirurgica, dove in questi ultimi anni si è lavorato intensamente, tanto a Cittadella quanto a Camposampiero, per diventare anche punto di riferimento per la chirurgia mini invasiva. Ciò grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie ed alla preparazione dei nostri medici. La chirurgia mini invasiva assicura ai pazienti interventi meno traumatici, tempi di recupero più veloci e meno dolorosi". 

QUALCHE DATO. I dati 2014 della chirurgia di Cittadella parlano di 1.582 ricoveri e 9.897 giorni di degenza, mentre sono stati 2.210 gli interventi di cui 919 in "day surgery", in netta crescita rispetto agli anni precedenti. Le visite chirurgiche sono state, invece, 8.742, mentre si sono contati 569 interventi ambulatoriali. Degli interventi totali, ben 764 sono stati quelli realizzati con tecniche mini invasive.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento