Cronaca

Ospedali, nuovo Piano sanitario Ecco cosa cambia nel Padovano

La Giunta regionale ha approvato le tanto attese schede di dotazione ospedaliera e territoriale. Posti letto e primariati: ecco come saranno riorganizzate le Ulss 15 Alta Padovana, 16 Padova, 17 Este, Azienda Ospedaliera, Iov e le strutture private accreditate

Una riforma "epocale, non solo perché viene dopo 17 anni dal precedente Piano Sociosanitario, ma perché disegna un’organizzazione sanitaria moderna e capace di essere efficiente per vari anni a venire". Così il governatore del Veneto, Luca Zaia, presenta l'approvazione in giunta delle tanto attese schede di dotazione ospedaliera e territoriale che definiscono, ospedale per ospedale, come sarà riorganizzata la sanità veneta.

LE NOVITÀ. È prevista la nascita degli ospedali di comunità e delle medicine di gruppo integrate per portare le cure più vicine alla gente; nessun taglio di posti letto a livello regionale, ma una diminuzione di quelli per acuti a favore dell’attivazione di letti di comunità (il saldo è più 36), con conseguente aumento del numero di primariati, che passa dagli attuali 727 a 754; potenziamento dell’urgenza-emergenza per dare risposta ai casi gravi entro la proverbiale “golden hour”; mantenimento di tutte le eccellenze attualmente presenti negli ospedali per acuti suddivisi in Hub di riferimento Europeo (le Aziende Ospedaliere di Padova e Verona), in Hub di riferimento provinciali (gli Ospedali capoluogo) e in nosocomi “di rete”, tarati sull’assistenza di circa 200 mila abitanti l’uno.

Ma vediamo nel dettaglio cosa cambierà per la sanità padovana:

SINTESI/1 NUOVA PROGRAMMAZIONE OSPEDALIERA:

  • 15 ALTA PADOVANA Conferma dell’ospedale di Cittadella come ospedale di rete e attivazione presso l'ospedale di Camposampiero del primo CTO del Veneto;
  • 16 PADOVA Sviluppo e valorizzazione degli ospedali San Antonio e di Piove di Sacco come ospedale di rete della città;
  • 17 ESTE Realizzazione dell'ospedale unico di Schiavonia e polo riabilitativo a Conselve;
  • AZ. OSP. PD Valorizzazione del ruolo di HUB a valenza europea, nazionale, regionale. Sviluppo sistema Trapianti, cellule staminali, ricerca e didattica;
  • IOV Fulcro della rete oncologica veneta.

SINTESI/2 RIORGANIZZAZIONE POSTI LETTO:

  • 15 ALTA PADOVANA I posti letto per acuti nel 2012 erano 772, scenderanno a 690 nel 2015 con una differenza di -82 posti. 74 i posti letto H Comunità da attivare, per un bilancio complessivo, rispetto agli 82 per acuti da rimuovere, di -8 posti letto in generale;
  • 16 PADOVA I posti letto per acuti nel 2012 erano 1043, scenderanno a 919 nel 2015 con una differenza di -124 posti. 115 i posti letto H Comunità da attivare, per un bilancio complessivo, rispetto ai 124 per acuti da rimuovere, di -9 posti letto in generale. 17 invece i posti letto per acuti extraregione, per un bilancio complessivo di +8 posti letto;
  • 17 ESTE I posti letto per acuti nel 2012 erano 538, aumenteranno a 539 nel 2015 con una differenza di +1 posti. 69 i posti letto H Comunità da attivare, per un bilancio complessivo, rispetto al posto per acuti da attivare, di +70 posti letto in generale;
  • AZ. OSP. PD I posti letto per acuti nel 2012 erano 1493, scenderanno a 1348 nel 2015 con una differenza di -145 posti. 50 invece i posti letto per acuti extraregione, per un bilancio complessivo di -95 posti letto;
  • IOV I posti letto per acuti nel 2012 erano 110, aumenteranno a 120 nel 2015 con una differenza di +10 posti.

SINTESI/3 NUOVA PROGRAMMAZIONE APICALITÀ:

  • 15 ALTA PADOVANA Dagli attuali 32 primariati a 32: bilancio invariato;
  • 16 PADOVA Dagli attuali 26 a 24: bilancio -2;
  • 17 ESTE Dagli attuali 22 a 22: bilancio invariato;
  • AZ. OSP. PD Dagli attuali 61 a 71: bilancio +10;
  • IOV Dagli attuali 4 a 12: bilancio +8.

SINTESI/4 RIORGANIZZAZIONE POSTI LETTO STRUTTURE PRIVATE ACCREDITATE:

  • C.C. ABANO TERME POLISPECIALISTICA E TERMALE Posti letto attuali 170, nel 2015 167: bilancio -3;
  • C.C. PARCO DEI TIGLI Posti letto attuali 110, nel 2015 108: bilancio -2;
  • C.C. TRIESTE CENTRO MEDICO DI FONIATRIA Posti letto attuali 40, nel 2015 39: bilancio -1;
  • C.C. VILLA MARIA Posti letto attuali 90, nel 2015 88: bilancio -2.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedali, nuovo Piano sanitario Ecco cosa cambia nel Padovano
PadovaOggi è in caricamento