Corrieri nigeriani di coca arrestati a Selvazzano e in stazione a Padova

Il blitz della squadra Mobile in un appartamento a Tencarola e i controlli allo scalo ferroviario del capoluogo hanno portato all'arresto di due nordafricani in possesso di 1,7 chilogrammi di ovuli di stupefacente

Un chilo di cocaina pura nello stomaco, ossia 75 ovuli di stupefacente. È quanto è emerso dalle radiografie condotte in ospedale a Padova su un nigeriano che, durante un controllo ieri da parte della Squadra mobile in stazione, risultava particolarmente nervoso, insospettendo gli agenti che hanno provveduto ad approfondire.

CORRIERI IN MANETTE. Il nordafricano è finito con le manette ai polsi, assieme a un altro “corriere” connazionale trovato in un appartamento a Tencarola di Selvazzano in possesso di altri ovuli di stupefacente per circa 700 grammi. Entrambi gli arrestati sono stati condotti in carcere a disposizione del pm euganeo Vartan Giacomelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: secondo paziente dimesso, 12 casi tra Limena, Curtarolo e San Giorgio in Bosco

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento