rotate-mobile
Cronaca Stazione / Corso del Popolo

Con la cocaina in tasca aggredisce i carabinieri, pusher in manette

L'arresto è avvenuto ieri 27 novembre in corso del Popolo a Padova. A finire nei guai è stato un tunisino di 20 anni, irregolare sul territorio nazionale. L'attività ha consentito all'Arma di sequestrare sei dosi di droga pronte per essere spacciate

I carabinieri del Radiomobile di Padova nel corso del servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti in città, nel pomeriggio di ieri 27 novembre, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale un ventenne originario della Tunisia in Italia senza fissa dimora con precedenti specifici. E' l'ennesimo arresto registrato negli ultimi giorni che mette in evidenza come la malavita dedita allo spaccio possa avvalersi di un impressionante turnover di manodopera.  

L'arresto

I militari, transitando su corso del Popolo hanno notato  il  giovane in atteggiamento sospetto che alla vista dell’autoradio dell'Arma ha tentato di disfarsi di qualcosa. Immediatamente l’equipaggio lo ha fermato e ha  proceduto al  suo controllo. Questi, per sfuggire, ha aggredito i carabinieri ingaggiando con loro una colluttazione. Non senza fatica è stato bloccato e perquisito. E' stato trovato in possesso di 6 dosi di cocaina per un peso complessivo di 3 grammi che sono state sequestrati. Di fatto il pusher era in attesa di piazzare la sostanza a potenziali clienti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con la cocaina in tasca aggredisce i carabinieri, pusher in manette

PadovaOggi è in caricamento