rotate-mobile
Cronaca Santa Rita / Via Alessandro Stoppato

Ricordato l'assistente della Polizia di Stato Marco Nardo morto 26 anni fa

In via Stoppato a Padova si è svolta la cerimonia con la deposizione di un omaggio floreale e la benedizione di don Ulisse Zaggia, alla presenza del questore, del familiari e del presidente della locale sezione Anps.

Oggi, 25 novembre, in via Stoppato a Padova si è svolta la cerimonia commemorativa in ricordo dell'assistente della Polizia di Stato Marco Nardo, vittima del dovere, con la deposizione di un omaggio floreale e la benedizione di don Ulisse Zaggia, alla presenza del questore Antonio Sbordone, del familiari della vittima e del presidente della locale sezione Anps.

I fatti

Il 22 novembre del 1996 l'assistente Nardo, mentre si recava in Questura per assumere servizio a bordo della propria auto, è intervenuto in soccorso di un'anziana signora, strattonata e gettata a terra da un rapinatore che, dopo averle strappato di mano la borsetta all'incrocio tra via Facciolati e via Gattamelata, si è dato alla fuga. Senza alcuna esitazione l'assistente Nardo ha fermato la propria auto mettendosi all'inseguimento dell'autore della rapina. Nel corso dell'inseguimento un automobilista proveniente da via Gattamelata, non rendendosi conto di quanto stava accadendo, ha investito il poliziotto. Trasportato in ospedale in condizioni disperate, dopo due interventi chirurgici, ha cessato di vivere il 25 novembre di 26 anni fa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricordato l'assistente della Polizia di Stato Marco Nardo morto 26 anni fa

PadovaOggi è in caricamento