Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Stazione / Piazza Gaetano Salvemini

I carabinieri accompagnano tre senzatetto all'asilo notturno Torresino

Sono stati rintracciati ieri 10 gennaio in piazza Salvemini a Padova, luogo questo tristemente noto per lo spaccio, il degrado e l'allarme criminalità. I servizi di controllo proseguiranno senza sosta

La morte per intossicazione da monossido di carbonio di tre stranieri all'ex Configliachi di via Reni a Padova ha avuto l'effetto di intensificare i controlli da parte delle forze dell'ordine. Duplice l'obiettivo. Da una parte si vogliono scongiurare ulteriori tragedie, dall'altro avere in mano la situazione e stroncare ogni focolaio di criminalità sul territorio provinciale. Sotto la lente d'ingrandimento, dunque, tutti i luoghi storici a rischio bivacco e degrado.

Carabinieri in piazza Salvemini

Ieri pomeriggio i carabinieri della stazione di Padova Principale hanno effettuato un massiccio controllo in piazza Salvemini, zona questa nel recente passato tristemente nota per la presenza di sbandati, assuntori e spacciatori. Qui sono stati trovati in passato anche individui morti per overdose. L'attività ha portato ad identificare 20 senzatetto di cui 17 stranieri. Tutti sono stati trovati con documenti in regola. Tre di questi sono giunti a Padova da poco e non sanno dove dormire. Date le basse temperature gli stessi stranieri sono stati accompagnati all'asilo notturno del Torresino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri accompagnano tre senzatetto all'asilo notturno Torresino
PadovaOggi è in caricamento