rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca

Irregolare, con la droga in tasca e in sella ad una bici rubata: espulso

Lo straniero è stato rintracciato ieri in pieno centro a Padova dagli agenti della sezione Volanti. Nella giornata odierna il nordafricano è stato trasferito a Torino in attesa di essere rimpatriato

Gli agenti della sezione Volanti hanno arrestato ieri pomeriggio uno spacciatore irregolare sul territorio nazionale e in sella ad una bicicletta rubata. 

I fatti

Dopo alcune segnalazioni giunte da residenti al 113 che riferivano di una fiorente attività di spaccio in pieno centro storico a Padova, una pattuglia della sezione Volanti della Questura all'altezza di piazza delle Erbe ha raggiunto e bloccato un uomo di 28 anni tunisino che ha cercato inutilmente di evitare il controllo. Alla richiesta di esibire un documento il nordafricano ha riferito di esserne sprovvisto. E' stato così accompagnato negli uffici della Questura

Guai con la giustizia

Dopo essere stato identificato il ventottenne è stato perquisito e dalle sue tasche sono spuntati tre grammi di cocaina nascosta negli slip e 15 grammi di hashish. E' stato inoltre accertato che la bicicletta che stava utilizzando era stata rubata ad una ragazza padovana di 27 anni. Il mezzo è stato così sequestrato per essere in un secondo momento restituito al legittimo proprietario. Il tunisino è stato così arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. E' stato inoltre indagato per ricettazione e per inottemperanza all'Ordine del questore di abbandonare il territorio nazionale, provvedimento che aveva a carico. E' stato messo a disposizione dell'ufficio Immigrazione. Nella giornata odierna il ventisettenne verrà trasferito al CPR di Torino, in esecuzione del provvedimento di espulsione emesso dal prefetto. 

Episodio bis

Stessa sorte domenica sera è toccata ad un altro tunisino di 31 anni intercettato in via della Regione Veneto. Irregolare sul territorio nazionale è stato trovato in possesso di una dose di cocaina e anche per lui oggi è scattato il "viaggio" a Torino al medesimo CPR (Centro di permanenza per il rimpatrio) di Torino. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irregolare, con la droga in tasca e in sella ad una bici rubata: espulso

PadovaOggi è in caricamento