rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca Ospedali / Piazzale Pontecorvo

A comprare la dose di "coca" con i figli minori in auto, nei guai 39enne padovano

Ieri, sabato 2 luglio in piazzale Pontecorvo a Padova, il blitz della Polizia. Altre operazioni anti droga hanno riguardato soprattutto la popolosa area dell'Arcella

La droga fa perdere ogni visione della realtà e porta gli assuntori a comportamenti sconsiderati. Sabato 2 luglio 2022, nel quartiere Pontecorvo di Padova, non distante dall'ospedale, un padre di famiglia padovano è andato a comprare una dose di cocaina da uno dei tanti pusher presenti in città. In auto con lui anche due figli minori che pazientemente hanno dovuto attendere che il padre formalizzasse l'acquisto e tornasse in auto per portarli a casa. Questo degradante teatrino si è concluso improvvisamente quando gli agenti della Questura hanno bloccato il trentanovenne. Per lui, oltre alla segnalazione alla Prefettura in qualità di assuntore, è scattato inevitabile anche il ritiro della patente di guida. Quello di Pontecorvo è solo uno di innumerevoli interventi anti droga messi a segno dalla Questura nelle ultime ore. Al cavalcavia Borgomagno è stato arrestato un tunisino di 38 anni che aveva appena ceduto cinque grammi di hashish ad un ragazzo di Vicenza. 
In manette in via Dell'Arzere un secondo pusher marocchino di 24 anni con 5 grammi di cocaina. 
In via Melette, dopo un inseguimento a piedi durato diversi chilometri è stato fermato un tunisino di 24 anni con 5 grammi di cocaina e oltre 500 euro, probabile provento di attività illecita. Tra i denunciati ancheun italiano di 20 anni di Santa Maria di Sala trovato a spacciare hashish in via Del Cristo a Voltabarozzo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A comprare la dose di "coca" con i figli minori in auto, nei guai 39enne padovano

PadovaOggi è in caricamento