Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Blitz dei Nas: farmacista denunciato per truffa

Ieri 30 maggio i Nas di Padova hanno effettuato una raffica di controlli tra i presidi sanitari della città e della cintura urbana. Un operatore è stato indagato una collega sanzionata di 2mila euro per carenze igienico sanitarie

Raffica di controlli a Padova e nei comuni della cintura padovana all'interno delle farmacie al fine di valutare la salubrità degli ambienti e accertarsi sulla vendita corretta dei farmaci al pubblico. Nella giornata di ieri, 30 maggio, i carabinieri del Nas (Nucleo antisofisticazione e sanità) hanno monitorato una decina di presidi medici. Due sono risultati positivi, nelle restanti otto farmacie non sono state riscontrate irregolarità. Il bilancio finale è di un farmacista denunciato e una collega donna sanzionata. L'attività dei Nas ha come unica finalità quella di tutelare la sicurezza della collettività, ma anche garantire tutti quei professionisti che si muovono rispettando alla perfezione la legge. 

Il racconto

I carabinieri del Nas di Padova hanno denunciato un 62enne e sanzionato amministrativamente una 64enne. A seguito dei controlli nell’ambito della strategia della filiera del farmaco, i militari dopo aver ispezionato diverse farmacie in città, hanno denunciato un farmacista per truffa ai danni del Servizio Sanitario Nazionale in quanto deteneva confezioni di farmaci privi del bollino farmaceutico, sottoposti a sequestro. Stiamo parlando di diverse decine di farmaci che di fatto non potevano essere venduti al pubblico. Inoltre i militari hanno multato di 2mila euro una seconda farmacia sempre del centro città di 2mila euro, in quanto nel locale adibito a magazzino dei farmaci è stata riscontrata sporcizia a terra. Inoltre non è stato trovato esposto come da regolamento il manuale di autocontrollo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei Nas: farmacista denunciato per truffa
PadovaOggi è in caricamento