menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto: Padova originale)

(foto: Padova originale)

"Padova originale": cinque itinerari Riscoprire la città con occhi nuovi

Un progetto curato da Pietro Casetta, geografo padovano che ha deciso di mostrare da un punto di vista alternativo la storia della sua città. Su una barca, lungo il Piovego, tra monumenti, arte e spunti nuovi

Guardare Padova da una prospettiva differente. Non quella didascalica e libresca, noiosa e nozionistica. Osservare una città che è sempre stata lì, ma con occhi nuovi, ad esempio, dall'interno di una barca. È il progetto di "Padova originale". Cinque itinerari realizzati dal geografo Pietro Casetta, all'insegna di "emozioni, autenticità e stile".

L'INIZIATIVA. Il motto è "niente nomi, niente date, niente spiegazioni libresche". Una chiave di lettura alternativa alla tradizionale lettura storico-artistica delle opere d'arte e dei monumenti cittadini. Un'esplorazione della storia patavina che vuole dare importanza a tre aspetti nello specifico: l'architettura contemporanea lungo il corso d'acqua, l'arte non ufficiale, quella massonica del caffè Pedrocchi ad esempio, e quella tecnologica, tra artifici ingegneristici e idraulici che hanno permesso la realizzazione di opere all'interno di Prato della Valle e dell'orto botanico.

I PERCORSI. Cinque gli itinerari previsti: le architetture del XX secolo, un percorso erotico-massonico all'interno del Pedrocchi, quello delle torri cittadine lungo il Piovego, i parchi irrigati dal canale Alicorno e il canale stesso con i suoi spazi e simboli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento