rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Cronaca Stazione / Piazza Gaetano Salvemini

Attrezzi da scasso e droga: blitz nella "piazza" del degrado

Oggi 20 febbraio i carabinieri della stazione di Padova Principale e i colleghi del Radiomobile hanno identificato parecchi stranieri in piazza Salvemini. Il bilancio è di una persona denunciata e due segnalate alla Prefettura

Controlli serrati da parte dell'Arma oggi 20 febbraio nell'area di piazza Salvemini, tra le più a rischio degrado e criminalità del centro di Padova. Il bilancio dell'attività promosso dai carabinieri della stazione di Padova Principale e i colleghi del Radiomobile è stato di una persona denunciata e due segnalate alla Prefettura in qualità di assuntori. Sono stati identificati numerosi stranieri. Di questi un trentanovenne tunisino, senza fissa dimora, è stato trovato in possesso di arnesi da scasso custoditi all'interno di uno zaino. L'attrezzatura è stata sequestrata. Nello specifico tre trancini utilizzati solitamente per rompere i lucchetti delle biciclette. Il nordafricano è stato denunciato per possesso ingiustificato di arnesi da scasso.  

Dall'attività sono emerse situazioni di degrado

Droga

Un cittadino gambiano di 26 anni in Italia senza fissa dimora ed una padovana di 19 anni sono stati invece segnalati al prefetto di Padova quali assuntori di sostanza stupefacente. I militari durante le fasi della loro identificazione li hanno trovati in possesso di una modica quantità di cocaina detenuta per uso personale. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni. La zona, infatti, è salita più volte alle cronache per la presenza di sbandati, assuntori di sostanze stupefacenti. Tutto questo ha portato a ridurre l'area in una zona non elegante e di fatto pericolosa per chi ci lavora e deve attraversarla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attrezzi da scasso e droga: blitz nella "piazza" del degrado

PadovaOggi è in caricamento