rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca Stazione

Spaccia ansiolitici in stazione, arrestato un cinquantaseienne

In manette è finito ieri sera un uomo di di origini maghrebine. L'attività è stata portata a termine dai carabinieri che sono riusciti a bloccare anche l'acquirente

Spacciava ansiolitici e metadone nel piazzale della stazione ferroviaria di Padova. Ieri sera, 14 settembre, i carabinieri della Radiomobile di Padova hanno arrestato un uomo di 56 anni di origine maghrebine, in Italia senza fissa dimora.

Servizio antidroga

Durante un servizio mirato al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, i militari dell'Arma hanno notato lo straniero cedere qualcosa ad un ragazzo. Hanno subito intuito che fosse in atto qualcosa di illecito e sono intervenuti bloccando entrambi.

Ansiolitici e metadone

Ebbene, il giovane, residente in provincia di Treviso, aveva appena acquistato dallo spacciatore un flacone di metadone e 18 pastiglie del farmaco ansiolitico Ritrovil. Da una successiva perquisizione dello straniero sono spuntate ulteriori 27 pastiglie del medesimo farmaco. Il tutto è stato sequestrato. Il cinquantaseienne è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio, mentre il ragazzo trevigiano è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia ansiolitici in stazione, arrestato un cinquantaseienne

PadovaOggi è in caricamento